domenica 13 agosto 2017

Recensione di "La società letteraria di Guernsey" ∼ Mary Ann Shaffer

BuonGiorno, Lettori!
Oggi vi racconto una lettura molto rapida: un romanzo epistolare, unica opera di Mary Ann Shaffer, pubblicata postuma nel 2008. Una lettura scoperta per caso, ma che ha saputo piacevolmente tenermi compagnia.


La società letteraria di Guernsey
Mary Ann Shaffer
Pubblicato da Sonzogno, 2008.

Gennaio 1946. Il mondo sta uscendo a fatica dall’incubo della Seconda guerra mondiale, e a Londra la scrittrice Juliet Ashton cerca invano l’ispirazione per il suo nuovo romanzo, dopo il successo del primo libro. All’improvviso, Juliet riceve la lettera di un abitante dell’isola di Guernsey, nella Manica, che ha trovato il suo indirizzo su un vecchio libro usato. Fra i due inizia una fitta corrispondenza, e Juliet scopre cosa è accaduto sull’isola negli anni della guerra. A poco a poco Juliet verrà assorbita dalle storie degli abitandi di Guernsey, dalle loro vite straordinarie, dai drammi che hanno vissuto. Un omaggio al potere dei libri e un inno al piacere della lettura, ma anche una storia di amicizia, di coraggio e d’amore.

mercoledì 9 agosto 2017

Recensione di "The Black Moon" ∼ La saga di Poldark

BuonGiorno Lettori!
Continuano le avventure di Ross e Demelza e io, non posso tirarmi indietro! Se inizio una saga, devo finirla per forza: sono vittima del “come va a finire”. Quindi, continuando a esercitare il mio inglese, sono tornata in Cornovaglia, a Nampara e Trenwith House.


The Black Moon
Winston Graham
Pubblicato da Pan
(inedito in Italia)
SerieTV: Poldark
Stagione III
Episodi 1-6 e 8

Cornovaglia 1794. La nascita del figlio di Elizabeth e George accentua le divergenze tra la famiglia Poldark e Warleggan. E quando Morwenna Chynoweth, ora governate del figlio maggiore di Elizabeth, si innamora di Drake Carne, fratello di Demelza, la duratura rivalità tra George e Ross trova nuova linfa vitale.

giovedì 3 agosto 2017

Recensione di "Confusione" ∼ La saga dei Cazalet

BuonGiorno Lettori,
Oggi vi continuo a raccontare le vicende della numerosa famiglia Cazalet: subito dopo aver terminato la lettura di Il tempo dell'attesa ho iniziato a leggere il terzo volume. Ero molto curiosa e le aspettative sono state soddisfatte, se non superate!

Confusione
Elizabeth Jane Howard
Pubblicato da Fazi Editore, 2016.

È il 1942: da quando abbiamo salutato i Cazalet per l’ultima volta è trascorso un anno. I raid aerei e il razionamento del cibo sono sempre all’ordine del giorno, eppure qualcosa comincia a smuoversi: per le giovani Cazalet la lunga attesa è finita e finalmente Louise, Polly e Clary fanno il loro ingresso nel mondo. Quella che le aspetta è una vita nuova, più moderna e con libertà inedite, soprattutto per le donne. Le cugine si avviano su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più disinvolto, in cui le donne lavorano e vivono la loro vita amorosa e sessuale senza troppe complicazioni. Per quanto riguarda il resto del clan, fra nascite, perdite, matrimoni che vanno in frantumi e relazioni clandestine che si moltiplicano, i Cazalet vanno avanti a testa alta e labbra serrate, sognando la fine della guerra: «il momento in cui sarebbe iniziata una vita nuova, le famiglie si sarebbero ricongiunte, la democrazia avrebbe prevalso e le ingiustizie sociali sarebbero state sanate in blocco». Ormai ci sembra di conoscerli personalmente, e non possiamo che attendere insieme a loro quel momento. 

martedì 1 agosto 2017

The Halcyon ∼ La serie rivelazione dell'estate.

BuonGiorno a tutti Lettori!
Oggi non vi parlerò di un libro, ma di una SerieTv, scoperta grazie a Rai1. L’incipit vi potrà stupire, ma vi capisco! Solitamente MammaRai non trasmette serie di mio gusto: questa volta, mi sono dovuta ricredere! Anche se una fregatura c’era, ben nascosta dietro l’angolo.
Ma andiamo per ordine. Conosciamo insieme la trama.

Londra, 1940: l’Halcyon Hotel, posseduto dalla potentissima famiglia Hamilton, rappresenta il fulcro e il punto di riferimento della vita dell’alta società londinese. La guerra si insinua tra le pareti dell’albergo e mette a repentaglio la stabilità e le certezze della nobiltà. Tra amori impossibili, segreti inconfessabili e intrighi, la guerra continuerà inesorabilmente il suo corso.

lunedì 31 luglio 2017

Promemoria di Luglio ∼ Le novità in libreria.

BuonGiorno Lettori!
Come vi avevo promesso nel Promemoria di Giugno, alla fine di ogni mese avrei raccolto in un unico post le novità pubblicate dalle case editrici. Questa volta siamo molto fortunati, perché ci sono tante novità: i cuori ringraziano, le nostre finanze un po' meno. Ma si sa, noi lettori, sappiamo sempre fare economia per ampliare la nostra biblioteca personale!

Siete pronti?
Iniziamo! 

sabato 29 luglio 2017

Recensione di "Il Ritorno" ∼ Outlander III

BuonGiorno Lettori!
Come vi avevo annunciato, al termine della recensione di L’Amuleto d'ambra, ho proseguito la lettura di questa saga che mi ha appassionata tanto! Continuano le avventure di Jamie e Claire, instancabili artefici del loro destino. La seconda parte di Dragonfly in Amber è intitolato Il Ritorno. Secondo voi, dove torneranno Jamie e Claire?!

Corbaccio, 2016

Il Ritorno
Diana Gabaldon
Pubblicato da Corbaccio e TEA
Serie: Outlander
Stagione II
Episodi 8-13

Ne L’Amuleto d’ambra Claire Randall, viaggiatrice nel tempo e nello spazio, aveva incominciato a spiegare una difficile verità alla figlia Brianna: negli anni in cui era ufficialmente data per dispersa, fra il 1945 e il 1946, era in realtà precipitata, attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun, nella Scozia del Settecento, dove si era innamorata follemente del nobile giacobita James Fraser. Con lui aveva viaggiato fino alla corte di Versailles per tentare di bloccare uninsurrezione scozzese sostenuta dalla Francia, ben sapendo che si sarebbe conclusa nella terribile carneficina di Culloden. Braccati dagli inglesi che ritenevano James Fraser uno dei principali sobillatori e guardati con crescente sospetto dagli scozzesi, a causa del loro ovvio scetticismo circa l’esito della ribellione, Jamie e Claire consumano la loro ardente e avventurosa storia d’amore fra campi di battaglia e manieri cupi e misteriosi, consapevoli che Claire si sarebbe ben presto trovata davanti a una scelta difficile: seguire fino in fondo il suo uomo perdendosi definitivamente nel passato, o tornare a un presente che ormai non le appartiene più, con la sola speranza di portare con sé una traccia di Jamie?

martedì 25 luglio 2017

Liebster Award 2017

BuonPomeriggio a tutti, Lettori!
Oggi, trovate un post del tutto diverso da quello a cui siete abituati: non vi parlerò di libri o film, ma con piacere, vi comunico che sono stata premiata per il Liebster Award 2017 dalla blogger Hana.
Il mio blog è un “bimbo che sta emettendo i primi vagiti”, le recensioni in attivo non sono molte: sono, quindi, molto onorata anche se ancora incredula! 

Andiamo a scoprire insieme questo premio!

domenica 23 luglio 2017

Recensione di "Warleggan" ∼ La saga di Poldark

BuonGiorno Lettori!
Oggi vi continuo a raccontare le vicende sempre più travagliate di Ross Poldark, della sua Demelza e del mondo cornico che hanno saputo tanto conquistarmi. Terminata la lettura di Jeremy Poldark non ho resistito e ho proseguito con il quarto volume della saga, ancora inedito in Italia.


Warleggan
Winston Graham
Pubblicato da Pan
SerieTV: Poldark
Stagione II
Episodi: 5-10

Cornovaglia 1792. Ross intraprende un’impresa mineraria altamente speculativa che minaccia non solo la sicurezza finanziaria della propria famiglia, ma anche il matrimonio con Demelza. Ross aiuta Elizabeth in un momento di difficoltà; Demelza continua a ricevere attenzioni da altri uomini; il pericolo di bancarotta diventa sempre più reale: i Poldark devono affrontare pericoli e difficoltà su tutti i fronti.

mercoledì 19 luglio 2017

Recensione di "Victoria" ∼ Daisy Goodwin: un tuffo nell'Inghilterra vittoriana

BuonGiorno Lettori!
Oggi vi parlo di un libro che ho segnalato al momento della pubblicazione, ma solo ultimamente ho avuto modo di leggerlo. Mi ha tenuto compagnia, allietando piacevolmente le calde ore pomeridiane di luglio.


VICTORIA
Daisy Goodwin
Pubblicato da Sonzogno
SerieTV Victoria
Stagione I
Episodi 1-4.

Vittoria ha solo diciotto anni quando, nel 1837, la morte dello zio Guglielmo IV la innalza al trono d’Inghilterra. Esce da un’adolescenza malinconica e nei suoi primi giorni da regina viene guardata a vista dalla madre e dall’onnipresente e ambizioso Sir Lord Conroy. Sebbene il potere la seduca fin da subito e le conferisca una straordinaria energia, le prime mosse dell’inesperta Vittoria sono però piuttosto avventate, gettano una luce sinistra sulla regina, che non piace né al parlamento né ai sudditi. Gli scandali si succedono, insieme agli intrighi della corte per ostacolare la sua ascesa. Inoltre, agli stentati inizi sembra che stia per aggiungersi un matrimonio di pura convenienza dinastica. E invece... Le nozze con il cugino Albert si riveleranno il felice punto di svolta della vicenda pubblica e sentimentale di Vittoria d’Inghilterra, destinata, grazie alla non comune abilità politica e all’intrepida personalità, a segnare l’Ottocento britannico e a diventare una delle più grandi figure femminili della storia.

sabato 15 luglio 2017

Recensione di "Quando il respiro si fa aria" ∼ Paul Kalanithi

BuonGiorno Lettori,
Oggi vi parlo di un libro piccino piccino ma dal grande impatto emotivo: scoperto quasi per caso, in un momento in cui la lista dei libri da leggere era quasi interminabile, ho comunque deciso di mettere in pausa tutte le letture in corso... Ne è valsa la pena.


Quando il respiro si fa aria
Paul Kalanithi
Pubblicato da Mondadori, 2016.

A 36 anni, appena conclusa la scuola di specializzazione in neurochirurgia e con una brillante carriera davanti a sé, Paul Kalanithi scopre di avere un cancro ai polmoni in stato avanzato. Improvvisamente, da medico che si prende cura degli altri, Paul si ritrova, in una posizione diametralmente opposta, a lottare per la propria vita. Il futuro che lui e sua moglie avevano immaginato insieme evapora in un istante. Questo struggente memoir è la cronaca della trasformazione di Kalanithi da giovane studente di medicina, alla continua ricerca di cosa renda una vita piena di significato, a neurochirurgo di Stanford che si occupa di cervello, a paziente che deve affrontare una malattia mortale. Cosa rende la vita degna di essere vissuta quando ci si confronta con la morte? Cosa fare quando il futuro davanti a noi si appiattisce in un eterno presente? Sono solo alcune delle domande che Kalanithi si pone in questo memoir intenso e di grande scrittura.

martedì 11 luglio 2017

Recensione di "Il tempo dell'attesa" ∼ La saga dei Cazalet

BuonGiorno Lettori!
Oggi vi parlo del secondo capitolo della saga dei Cazalet dal titolo Gli anni della leggerezza. Inizialmente i romanzi di Jane Howard sono stati malevolmente etichettati come rosa, adatti esclusivamente alle donne, senza arte né parte. Solamene negli ultimi anni, la scrittrice ottiene il riconoscimento che merita, scalando giorno dopo giorno le classifiche librose”. Un grande successo a cui non potevo tirarmi indietro!

Il tempo dell’attesa
Elizabeth Jane Howard
Pubblicato da Fazi Editore, 2016.

È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l’ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei Cazalet. A Home Place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c’è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure.
A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: Louise insegue il sogno della recitazione a Londra; Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura; infine Polly, ancora in cerca della sua vocazione, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l’intera famiglia vive in un clima di sospensione mentre attende che la vita torni a essere quella di prima, in quest’indimenticabile ritratto dell’Inghilterra di quegli anni.

giovedì 6 luglio 2017

Il fumetto di "Northanger Abbey"

BuonPomeriggio a tutti!
Oggi, vi parlo dell’ultimo fumetto della triade disponibile nella biblioteca della mia città, dedicato a Jane Austen! L’abbazia di Northanger era uno dei libri austeniani che avevo apprezzato meno, al momento della lettura. Leggere questo fumetto, però, è stato davvero divertente e mi ha invogliato a rileggere il romanzo.


Northanger Abbey
Trasposizione di Nancy Butler
Illustrazioni di Janet Lee
Pubblicato da PaniniComincs, 2014
Film 2007.

Arguta, maliziosa, divertente, romantica, la storia di una ragazza dalla fervida fantasia che ha sempre desiderato vivere una grande avventura, finché il destino non la spinge sulla soglia dell’abbazia di Northanger… Il romanzo più spassoso di Jane Austen in versione graphic novel!

venerdì 30 giugno 2017

Promemoria di Giugno ∼ Le novità in libreria.

BuonGiorno a tutti!
Oggi salutiamo il mese di Giugno e ho pensato di raccogliere in un unico post tutte le nuove pubblicazioni del mese. Prenderò questa abitudine, sperando che vi possa essere d’aiuto: un ulteriore supporto alla pagina Cosa bolle in pentola?, che le elenca brevemente. Vi riporterò immagine e una breve trama del libro.
Siete pronti?
Iniziamo!

mercoledì 28 giugno 2017

Recensione di "Jeremy Poldark" ∼ La saga di Poldark

BuonGiorno a tutti!
Oggi vi parlo del terzo volume della saga di Poldark intitolato Jeremy Poldark: nella recensione di “Demelza” , vi avevo annunciato che la casa editrice Sonzogno ha programmato la pubblicazione di questo libro per metà settembre. Mi ero ripromessa di aspettare pazientemente quella data, ma si sa, i buoni propositi sono fatti per non essere ascoltati! E quindi ho iniziato a leggerlo in lingua originale: un esperimento riuscito con grande soddisfazione!

Jeremy Poldark
Winston Graham
Pubblicato da Pan, 2016
(Sonzogno, Settembre 2017)
SerieTV: Poldark
Stagione II
Episodi 1-4

Il terzo volume della saga della Cornovaglia si apre sugli anni più cupi della vita di Ross Poldark. Distrutto dal lutto per la morte della figlia, Ross viene messo sotto processo con l’accusa di avere istigato il saccheggio di una nave naufragata, reato per il quale è prevista l’impiccagione. Il caso è controverso e i suoi nemici non esitano a tramare perché si giunga a una condanna. Primo fra tutti George Warleggan, il potente e influente banchiere, la cui rivalità personale con Ross cresce ogni giorno di più.

lunedì 26 giugno 2017

Le novità in casa flower-ed e Vento dell'Est.

BuonGiorno a tutti, Lettori!
Il post di questa mattina è dedicato alle novità delle case editrici flower-ed e Vento dell'Est. Conoscevo da un po' la casa flower-ed, di cui vi ho già parlato delle lettere di Bramwell Brontë. Nella Recensione, vi annunciavo l’uscita della biografia a lui dedicata, che oggi potrete acquistare sia in formato cartaceo che digitale.
Vento dell'Est, invece, è stata una recentissima scoperta, ma sono rimasta piacevolmente colpita dal suo catalogo, dove tra gli altri, campeggiano due romanzi di Louisa May Alcott.

Pronti per le novità?

sabato 24 giugno 2017

Trainspotting ∼ La fotografia scozzese che ha fatto epoca

BuonGiorno Lettori!
Oggi vi racconto una lettura che si discosta, come tematiche e periodo storico, dalle altre recensioni. Restiamo in Scozia, ad Edimburgo precisamente: il Regno Unito continua a essere il mio file rouge, ma ci spostiamo negli anni '70-'80. Sono anni in cui i giovani senza tante possibilità, senza un futuro, stanchi di tutto e di niente, trovano nell’eroina il loro diversivo.



Trainspotting
Irvine Welsh
Pubblicato da Guanda.
Film 1996, 2017.

Un pugno di ragazzi a Edimburgo e dintorni: il sesso, lo sballo, la rabbia, il vuoto delle giornate. Sono i dannati di un modernissimo inferno chimico, con la loro vita sfilacciata e senza scampo. Alla ricerca di un riscatto, di un senso da dare alla propria esistenza - che non sia il vicolo cieco fatto di casa, famiglia e impiego ordinario - trovano nella droga e nella violenza l’unica risposta possibile. Sboccato, indiavolato, travolgente: l’esordio di un talento letterario, il romanzo shock che ha fatto epoca e dato voce a una nuova generazione.

sabato 17 giugno 2017

Recensione di L’amuleto d’ambra ∼ Outlander II

BuonGiorno Lettori!
Oggi, voglio riportarvi nell’affascinante Scozia attraverso le parole di Diana Gabaldon. In questo capitolo, però, le Highlands non avranno un ruolo da protagonista: saranno affiancate dalla Parigi settecentesca, alla corte di Luigi XV. L’amuleto dambra è solamente la prima parte di Dragonfly in Amber, a causa della suddivisione in due parti, voluta dalla pubblicazione italiana. Troverete, dunque, un finale sospeso e questioni irrisolte che vi spingeranno a proseguire la lettura.

Corbaccio, 2016

L’amuleto d’ambra
Diana Gabaldon
Pubblicato da Corbaccio e TEA
Serie TV: Outlander
Stagione II
Episodi 1-7

Scozia, 1945. Claire Randall, infermiera militare, attraversa un antico cerchio di pietre e si trova proiettata indietro nel tempo, nell’anno del Signore 1743, in un mondo radicalmente diverso. Stati Uniti, 1968: per vent’anni Claire ha mantenuto il suo segreto ma ora, divenuta vedova, torna con la figlia a Craigh na Dun, in Scozia. In quel luogo fatato svelerà il mistero della sua vita e racconterà a Brianna, una splendida ragazza dai capelli rossi, la magia di quel cerchio di pietre, un amore che trascende i confini del tempo e la storia di James Fraser, un guerriero scozzese che l’aveva conquistata al punto da farle abbandonare la propria epoca e mettere in gioco la propria identità. Ed è proprio nel tentativo di ritrovare Jamie che Claire si ritufferà nelle vertigini di un passato che l’aveva portata fino alla corte di Versailles per provare a cambiare il corso della Storia. Ma la strada è lunga, e piena di sorprese e imprevisti…

giovedì 15 giugno 2017

Recensione di "Gli anni della leggerezza" - La saga dei Cazalet

BuonGiorno a tutti!
Oggi vi parlo del primo capitolo di una saga che ho iniziato a leggere a seguito del grande successo che stava ottenendo. Questo scalpore mi ha incuriosita tanto: mi sono avvicinata a Gli anni della leggerezza, senza sapere nulla della scrittrice o della storia trattata, se non l’essere una saga familiare ambientata in Inghilterra.

Gli anni della leggerezza
 Elizabeth Jane Howard
Pubblicato da Fazi Editore, 2015
MiniSerie BBC: The Cazalets
Stagione I
Episodi 1-2

È l’estate del 1937 e la famiglia Cazalet si appresta a riunirsi nella dimora di campagna per trascorrervi le vacanze. È un mondo dalle atmosfere d’altri tempi, quello dei Cazalet, dove tutto avviene secondo rituali precisi e codici che il tempo ha reso immutabili, dove i domestici servono il tè a letto al mattino, e a cena si va in abito da sera. Ma sotto la rigida morale vittoriana, incarnata appieno dai due capostipiti affettuosamente soprannominati il Generale e la Duchessa, si avverte che qualcosa sta cominciando a cambiare. Una minaccia che nel corso del romanzo acquista sempre più spessore: siamo agli albori della seconda guerra mondiale. Prendendo ispirazione dalla propria famiglia, Elizabeth Jane Howard ci lascia un romanzo raffinato ed emozionante, una saga appassionante in cui le vite private dei tanti protagonisti s’intrecciano con il destino di un paese sull’orlo di una crisi epocale.

domenica 11 giugno 2017

Recensione di "Demelza" ∼ La saga di Poldark

BuonGiorno Lettori!
Ve l’avevo promesso e, quindi, eccomi qui a parlarvi di Demelza, secondo capitolo della saga di Poldark.

Demelza
Winston Graham
Pubblicato da Sonzogno, 2017
Serie: Poldark, 2015
Stagione I
Episodi 5-8

Cornovaglia, 1788-1790. Le nozze tra Ross, gentiluomo dal carattere forte, avverso alle convenzioni sociali, e Demelza, bella, brillante, ma figlia di un povero minatore, hanno scandalizzato l’alta società locale, che non approva il matrimonio di un nobile con una plebea. E così Demelza cerca di fare il possibile per assumere le maniere di una signora raffinata, mentre Ross si trova ad affrontare la grave crisi economica in cui versa il distretto: l’industria del rame è infatti sull’orlo del collasso a causa di banchieri senza scrupoli, come lo spietato George Warleggan. Tra sfarzosi eventi mondani, passioni maledette e amori ritrovati, tempeste di feroce bellezza e naufragi che sembrano benedizioni per la povera gente, Ross e Demelza tornano con il secondo episodio della saga di Poldark, vero e proprio classico tra i romanzi storici.

venerdì 9 giugno 2017

Orgoglio e Pregiudizio a fumetti.

BuonPomeriggio a tutti!
Oggi continuo a raccontarvi la mia esperienza con i fumetti: seguendo il filone austeniano iniziato con Ragione e Sentimento, ho proseguito la lettura di uno dei libri più noti e forse più amati della zia Jane.


Orgoglio e Pregiudizio
Trasposizione di Nancy Butler
Illustrazioni di Hugo Petrus
Pubblicato da Panini Comics, 2013
SerieTV BBC 1995; Film 2005.

Non esiste lettore che non conosca i romanzi di Jane Austen, capaci di esplorare tutte le sfumature del cuore femminile traducendone in prosa ansie, gioie, debolezze e virtù. Per la prima volta Orgoglio e Pregiudizio diventa una graphic novel! L’emozionante incontro-scontro tra Elizabeth Bennet e il ricco e orgoglioso Mr Darcy, sullo sfondo della società inglese dell’Ottocento, ci racconta con arguzia e raffinatezza come l’amore possa vincere, e cambiare, anche il cuore più ostinato.

mercoledì 7 giugno 2017

La biografia a fumetti di Jane Austen.

BuonGiorno Lettori!
Oggi vi parlo di un libro che ho avuto modo di conoscere girovagando per gli stand di Tempo di Libri, la fiera dell’editoria 
di cui vi ho parlato qui. Sono stata attratta dalla colorata copertina e dal titolo, ovviamente! Mi è sembrata una bella idea, parlare di Jane Austen attraverso immagini, vignette e pensieri sparsi.


Jane Austen
Manuela Santoni
Pubblicato da Becco Giallo, 2016
Film: Io, Jane Austen
(Jane Austen regrets)

Jane Austen, ormai prossima alla morte, a soli 42 anni, ricorda la sua infanzia di bambina cresciuta in mezzo ai libri, poco incline alle maniere consoni alle dame dellepoca, ma incredibilmente dotata come narratrice. La scrittura e i libri sono tutta la sua vita, pari forse solo allamore per il giovane Tom Lefroy.

venerdì 2 giugno 2017

Ritorno a Grantchester ∼ Sidney Chambers e i Pericoli della Notte

BuonPomeriggio a tutti, lettori!
Come avete sicuramente intuito a termine della recensione di Sidney Chambers e lombra della morte, non potevo non continuare ad aggirarmi per le strade di Grantchester con Sidney e Geordie. Quindi, eccomi qui a parlavi del secondo volume della saga.


Sidney Chambers e i pericoli della notte
James Runcie
Pubblicato da Vallardi, 2016
Serie TV: Grantchester
Stagione II, III
Episodi 1-6
Inghilterra, 1955. Sidney Chambers, l’affascinante reverendo con la passione dell’investigazione, è tornato. Nella cornice dell’incantevole cittadina di Grantchester, in compagnia del suo fedele labrador Dickens e dell’irascibile ispettore Keating, Sidney si trova ad affrontare una nuova serie di casi misteriosi: la caduta di un professore di Cambridge dal tetto del college, un incendio doloso, un sospetto avvelenamento e una vicenda di plagio dalle drammatiche conseguenze. Durante le indagini, però, dovrà affrontare anche altri problemi di carattere più personale, come scegliere tra la sua amica Amanda e una seducente vedova tedesca. E non troverà requie neppure quando si recherà all’estero, finendo invischiato in una rete di spionaggio internazionale proprio mentre a Berlino si comincia a costruire il Muro…
In questo secondo libro della serie Grantchester James Runcie disegna nuovi intrecci che non mancheranno di intrattenere i fan del reverendo detective, giovane e attraente ex soldato, amante del jazz e con un debole per il whisky.

mercoledì 31 maggio 2017

Recensione di "Dieci Piccoli Indiani"

BuonPomeriggio Lettori!
Oggi, vi parlo di un grande classico: il capolavoro della regina del giallo Dieci piccoli indiani. È il libro che più o meno tutti hanno letto o altrimenti conoscono a grandi linee la storia. A dare ulteriore visibilità al romanzo, ci pensa la BBC, che nel 2015 ne ha tratto una miniserie di successo: domani e sabato, Nove TV la trasmette in prima serata. Mi è tornata voglia di rileggerlo...
Che l
adrenalinica avventura abbia inizio!


Mondadori, 2002.
Dieci Piccoli Indiani
Agatha Christie
MiniSerie: And then there were none 
BBC, 2015
Episodi 1-3


Dieci persone estranee luna allaltra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, tutti hanno accettato linvito. Per gli ospiti intrappolati è linizio di un interminabile incubo...

domenica 28 maggio 2017

To Walk Invisible - La storia della famiglia Brontë

BuonPomeriggio Avventurieri!

Oggi, cogliendo l’occasione di parlare del film BBC To walk invisible: the Brontë sisters, voglio ricordarvi la nuova pubblicazione della casa editrice flower-ed: la raccolta di lettere di Patrick Bramwell Brontë, unico fratello delle celebri scrittrici.





E come un sogno la vita vola.
Lettere 1835-1848
Patrick Bramwell Brontë
Edito flower-ed dal 29 maggio
Film To walk invisible: the Brontë sisters

Dal 1835 al 1848 un vivace ragazzo della brughiera divenne suo malgrado un uomo afflitto dal dolore. Abbandonata ogni speranza di costruirsi una carriera da pittore, continuando a scrivere poesie che ebbero poca fortuna e deluso da un amore impossibile, giorno dopo si raccontò nelle poesie, negli infiniti racconti, nelle lettere indirizzate agli amici più cari, confessandosi inconsapevolmente al mondo. Caricato del gravoso peso di realizzare le ambiziose aspettative di famiglia, Patrick Branwell Brontë era il fratello fragile e sfortunato di Charlotte, Emily e Anne: un uomo tradito dai propri sogni, prima ancora che da se stesso.

venerdì 26 maggio 2017

Recensione di La straniera ~ La saga di Outlander.

BuonGiorno Avventurieri!
Oggi, restiamo in Regno Unito: destinazione Scozia. Questa regione mi ha sempre affascinata, fin da quando avevo 15 anni, ma non ho ancora avuto l'occasione di visitarla, conoscerla e amarla.
Per ora, mi accontento di leggere di questa terra, vederla fare da sfondo alle peripezie di James Alexander Malcolm MacKenzie Fraser, per gli amici Jamie, e Claire Elizabeth Beauchamp Randall.


Corbaccio, 2015


La Straniera ~ Outlander
Diana Gabaldon
Pubblicato da Corbaccio e TEA
Serie TV: Outlander
Stagione I
Episodi 1-16.

L’anno è il 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All’improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan… nell’anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore. L’incontro con il giovane e affascinante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro. Ironica, avventurosa, appassionata e molto coraggiosa, Claire è una straordinaria eroina che conquista il cuore del lettore fin dalle prime pagine.

martedì 23 maggio 2017

Una giornata milanese a Tempo di Libri

BuonGiorno Avventurieri!
Oggi è una bella giornata soleggiata e voglio tornare almeno con la mente ad un'altra piacevole giornata. Il 22 aprile, insieme ad un'amica, sono andata a Milano per Tempo di Libri, la fiera dell'Editoria italiana, che dal 19 al 23 aprile ha visto la sua prima edizione. 

Logo

lunedì 22 maggio 2017

Novità in Libreria ∼ "Victoria" di Daisy Goodwin

BuonPomeriggio, Lettori!
Come vi avevo annunciato sulla pagina Facebook, la casa editrice Sonzogno, che ultimamente sto apprezzando molto, 
vuole regalare a tutti gli amanti della serie TV Victoria, il romanzo che Daisy Goodwin ha dedicato a questa regina madre di un'epoca.



VICTORIA
Daisy Goodwin
pp. 432
Edizione I

Vittoria ha solo diciott’anni quando, nel 1837, la morte dello zio Guglielmo IV la innalza al trono d’Inghilterra. Esce da un’adolescenza malinconica e nei suoi primi giorni da regina viene guardata a vista dalla madre e dall’onnipresente e ambizioso Sir Lord Conroy, che esercita una grossa influenza sugli affari di stato e si sente minacciato dal carattere indipendente della giovane sovrana. Sebbene il potere la seduca fin da subito e le conferisca una straordinaria energia, le prime mosse dell’inesperta Vittoria sono però piuttosto avventate, soprattutto quando solleva pesanti, e ingiusti, sospetti contro l’inseparabile dama di compagnia di sua madre, accusata di intrattenere una relazione con l’odioso Conroy. Questo e altri passi falsi gettano una luce sinistra sulla regina, che non piace né al parlamento né ai sudditi. Gli scandali si succedono, insieme agli intrighi della corte per ostacolare la sua ascesa. Inoltre, agli stentati inizi sembra che stia per aggiungersi un matrimonio di pura convenienza dinastica. E invece... Le nozze con il cugino Albert si riveleranno il felice punto di svolta della vicenda pubblica e sentimentale di Vittoria d’Inghilterra, destinata, grazie alla non comune abilità politica e all’intrepida personalità, a segnare l’Ottocento britannico e a diventare una delle più grandi figure femminili della storia.